Party Addict Podcast 036: Wooden Crate

Il duo fiorentino Wooden Crate formato da Davide Rosafio e Giuseppe Gonzales nasce nel 2011 nella prolifica scena musicale underground fiorentina.

Nel 2013 si fanno notare da Emmanuel ed escono con il loro primo EP Sublimate su “ARTS” entrando a far parte della label, affiancati da artisti del calibro di Mark Broom, Terrence Dixon, Jonas Kopp e tanti altri.

Nel 2015 entrano anche a far parte di “Dirty Session Records” di Luca Bear. Da qui inizia anche la loro partecipazione come resident al Nextech Festival di Firenze.

Questo li ha portati nel corso degli anni ad esibirsi a fianco di artisti del calibro di Jeff Mills, Len Faki, Sterac, Truncate, Ilario Alicante, Raresh, Felix Krocher e molti altri.

Tracklist:
Entering (The Crystal Universe) – Jeff Mills
Epidermis – Acronym
Sumaritma -Seraphim Rytm
Planet Receptors – Jeff mills
Composto (C) – Antonio Ruscito
The sleeper awakens – Claude Young
Nifelheim – Acronym
Chemosynthesis (Claudio PRC Remix) – Luigi Tozzi
Hangin -Heiko Laux
Clear (Abdulla Rashim Remix) – Daniel Avery
Finder -Takaaki Itoh
Binocular Observer (Ness Remix) [Hypnus Records] – Korridor
Momentum – Reeko
A.Ritmica – Donato Dozzy
Kornél Kovács – Szikra (Abdulla Rashim Remix)
Black Propaganda – Oscar mulero

The following two tabs change content below.
Massimo Lo Bianco

Massimo Lo Bianco

Chief a Party Addict
Giro per il mondo zaino in spalla, fotografando sorrisi, ballando a ritmo di musica.

Comments

Comments