La programmazione completa di Dicembre del Tenax

Dicembre 2016, certamente uno dei mesi più ricchi nella programmazione del Tenax.
Si inizia mercoledì 7, per l’occasione in consolle il talentuoso Dj Tennis, moniker che deriva proprio dalla passione per questo sport e per
il tennis club dove ha iniziato con i primi dj set. Nella stessa sera anche Axel Boman, giovane talento svedese che nel giro di pochi anni è divenuto uno dei dj più richiesti al mondo, continuamente in tour, sulle copertine delle riviste, headliner di club e festival.

Sabato 10 dicembre è invece la volta di Hunter/Game, il duo milanese composto da Emmanuele Nicosia e Martino Bartola. I due, nati artisticamente come organizzatori dei party targati Just This (eventi in location segrete in giro per Milano), diventano presto dj di fama internazionale pubblicando su etichette come la Innervisions di Âme, la Hot Creations di Jamie Jones e la Dynamic di Solomun. Ad anticiparli toccherà a Philipp, dj resident del Tenax famoso per il suo naturale feeling con il pubblico.

Sabato 17 dicembre il ritorno di Ilario Alicante, dopo un’assenza lunga tre anni l’enfant prodige torna dietro la consolle dello storico locale
fiorentino. Nella stessa sera Honey Dijon, pupilla di Derrick Carter e Danny Tenaglia, in grado di fondere insieme la techno detroitiana e la house newyorkese. I suoi set sono caratterizzati da una forte passione ed integrità, ma il suo asso nella manica è sicuramente l’arte del missaggio.

Il giorno di Natale un’altra apertura straordinaria per il Tenax. Questa volta la serata del sabato si sposta a domenica 25, sul palco una squadra
totalmente targata Tenax con Alex Neri, Marco Faraone, Mennie e Luca Donzelli.

Infine arriva la serata del capodanno 2017, affidata ad uno degli artisti techno più famosi e richiesti al mondo: il dj, producer e remixer Len Faki. Turco di nascita ma berlinese di adozione, nel 2003 fonda Figure, un progetto discografico nato per esprimere la propria visione della musica techno e definire un sound innovativo, audace ed energetico pensato per la realtà del club. La residenza presso il leggendario club berlinese Berghian, sin dalla sua apertura nel 2004, conferisce un’ulteriore spinta alla sua carriera ed allarga le sue visioni. La sua tecnica di esecuzione e l’accuratezza nei passaggi gli consentono di anticipare, come un sensore sulla scala Richter, le eruzioni del dancefloor.

Info ticket: www.tenax.org

The following two tabs change content below.
Matteo Rapone

Matteo Rapone

Sezze (LT)
Ex studente e ex lavoratore, da sempre amante della musica elettronica. Decide di collaborare con Party Addict per vivere una nuova esperienza e per accrescere la propria cultura musicale!

Comments

Comments